04/02/2021 BASSANO DEL GRAPPA – I furbetti del Cashback fanno infuriare i benzinai: nel Bassanese si segnala infatti un boom di operazioni per piccoli importi presso numerose stazioni di servizio || I furbetti del Cashback fanno infuriare i benzinai. Il piano Italia Cashless, nato per incentivare l’utilizzo di carte di credito, bancomat app di pagamento, fa discutere nel bene e nel male perchè, come spesso capita, “fatta la legge, trovato l’inganno”.Nel Bassanese si segnala infatti un boom di operazioni per piccoli importi presso numerose stazioni di servizio per arrivare alla fatidica quota di 150 transazioni, necessarie per ottenere il rimborso dallo Stato. – Intervistati MARIO ROSINA (Segretario Regionale Faib) (Servizio di Alex Iuliano)


videoid(ScJx3vdAH9g)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria