07/02/2021 VALDAGNO – Investire in sicurezza grazie alle nuove tecnologie, che possono diventare importanti strumenti di indagine per i poliziotti del Consorzio Valle Agno. || Sistema di videosorveglianza incrementato grazie all’arrivo di ben due droni, dotati di macchina fotografica ad alta risoluzione. E’ questo il nuovo acquisto da parte del Consorzio di Polizia Locale Valle Agno, sempre più attento agli strumenti tecnologici che possono aiutare le indagini. Oltre ai due droni, sono ben 4 gli agenti in formazione per poter utilizzare al meglio i nuovi strumenti. Le due nuove dotazioni sono ottime per il supporto agli accertamenti soprattutto in ambito edilizio ed ambientale, oltre a specifici interventi di polizia giudiziaria. 5.500 euro il costo totale compresa la formazione e fanno parte della voce di bilancio del consorzio sull’acquisto di strumentazione di 460mila euro. (Servizio di Angelica Montagna)


videoid(70QUM4o3T68)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria