RETE VENETA | Medianordest

MONTECCHIO MAGGIORE | NONNE SACCHEGGIANO I FIORI IN CIMITERO

MONTECCHIO MAGGIORE – Svuotano le tombe del cimitero dei fiori, per metterli su quelle dei loro cari o per portarseli a casa: succede a Montecchio Maggiore (nel vicentino). Protagoniste di questo odioso fatto che, alla fine, è un furto, alcune donne anziane. || Tombe razziate dei fiori. Non sarebbe la prima volta che succede al cimitero centrale di Montecchio Maggiore. Per la prima volta invece, i vigili urbani avrebbero scoperto che ad asportarli sarebbero alcune donne anziane.Il valore venale del furto è di pochi euro, il valore negativo del gesto è alto. Le immagini delle telecamere del cimitero non sono al momento ancora riuscite a dare un nome alle autrici del saccheggio, ma -ricorda il sindaco- sono sempre puntate sui campi. Inoltre in vista del 2 novembre sono stati intensificati i pattugliamenti a piedi della polizia locale dentro al camposanto per fermare una odiosa abitudine.Non solo l’asporto dei fiori ma anche lo spostarli da una tomba all’altra è alla fine un reato._______________________________________________________________ – Intervistati GIANFRANCO TRAPULA (Sindaco di Montecchio Maggiore) (A cura di: Guido Barbato)


videoid(IMyfYywcJpk)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria

Exit mobile version