15/02/2021 VENEZIA – Vaccini, scuole e stagione sciistica sul piatto oggi, nel corso della conferenza stampa del presidente della regione Veneto Luca Zaia. || Continua a giocare a carte scoperte Luca Zaia in quella che è la partita del momento, non solo in Italia, l’acquisizione dei vaccini sul mercato.Ribadisce il governatore che ci sono mediatori, anche già noti alle strutture, che stanno proponendo alla Regione i vaccini autorizzati da Ema, ovvero Pfizer, Moderna e Astrazeneca. Una partita delicatissima di cui sono a conoscenza le principali autorità in materia.Insomma, la trasparenza è massima – assicura Zaia – non c’è alcun mercato nero. Questo il fronte dei vaccini, caldissimo perché a premere sono le mutazioni del virus, quella inglese innanzitutto, che in Veneto pesa per il 18 per cento circa dei contagi.Anche per questo – in via cautelativa – c’è una proroga della didattica a distanza per le scuole superiori.Ben altra storia, pare di capire, quella degli impianti di risalita, richiusi – su ordinanza del Ministro Speranza – a poche ore dalla riapertura concordata inizialmente con il CTS che doveva avvenire il 15 febbraio. Una doccia gelata sulle aspettative di un intero comparto. – Intervistati LUCA ZAIA (Pres. Regione Veneto) (Servizio di Redazione Medianordest)


videoid(p08JDUAacFE)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria