16/02/2021 VICENZA – Novità per Campo Marzo: è arrivato il progetto esecutivo per la costruzione della sede distaccata della polizia locale. || Martedì grasso, una tempo ci si mascherava, ora siamo in mascherina da un anno. Poi iniziava la quaresima, oggi siamo in una quarantena senza tregua. C’era una volta il carnevale, ed ora non c’è più, con Rete Veneta che prima che esplodesse la Pandemia aveva proposto di riportare i carri, dopo tanti anni, per le vie del centro storico fino a Campo Marzo. Noi oggi registriamo l’impegno del sindaco a realizzare il Carnevale coi carri appena tramonterà il Covid. Un percorso, quello dei Carri, che approderà a Campo Marzo: nel parco di Vicenza procede il progetto di piantumazione di nuovi alberi e quello di sradicamento dello spaccio di droga: grazie alle telecamere gli agenti del Nucleo Operativo Speciale della Polizia Locale, con le pattuglie anti-degrado, hanno individuato un albero vicino al quale un gruppetto di migranti nascondeva più di un etto di marijuana pronta per essere venduta: la droga per, un valore di 1.600 euro è stata sequestrata, mentre gli spacciatori all’arrivo delle pattuglie si sono sparpagliati e dileguati. Presto verrà costruita la nuova sede distaccata della polizia locale di cui in queste ore è arrivato il progetto esecutivo, quindi verrà bandita una gara per individuare la ditta che realizzerà i lavori.Insomma, andando avanti di questo passo la speranza è che il parco venga definitivamente riconquistato e restituito ai cittadini, ed il prossimo anno, quando ci auguriamo che il Carnevale possa tornare ad essere festeggiato, i carri promessi dal Sindaco, dal centro storico approdino in un nuovo Campo Marzio. – Intervistati FRANCESCO RUCCO (Sindaco di Vicenza) (Servizio di Carlo Alberto Inghilleri)


videoid(EZYjEFaFjnc)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria