21/02/2021 VICENZA – Punto Covid. Se il Veneto conferma la fascia gialla, l’attenzione sulla diffusione della pandemia non cala. || Covid-19, Il livello di allerta sale in molti delle regioni confinanti, ma il Veneto e anche nel vicentino si conferma la preoccupazione per la situazione. A confermarlo Giovanni Pavesi, direttore generale dell’ulss8 berica, che attesta il calo di contagiati e di ricoveri.L’attenzione sul nostro territorio ora è rivolta principalmente alla vaccinazione della popolazione over 80, che nell’area di pertinenza dell’Ulss Berica conta 31200 persone. Nella settimana appena trascorsa i centri vaccinali di Vicenza, Trissino, Valdagno, Lonigo e Noventa si sono dedicati ai nati nel 1941. Per Francesco Rucco, sindaco di Vicenza, l’aver organizzato in modo rapido una struttura imponente ed efficiente è la risposta migliore che la sanità locale possa dare in attesa dell’arrivo di altre dosi. – Intervistati LUCA ZAIA (PRESIDENTE REGIONE VENETO), GIOVANNI PAVESI (DIRETTORE GENERALE ULSS 8 BERICA), FRANCESCO RUCCO (SINDACO DI VICENZA) (Servizio di Daniele Garbin)


videoid(5SQ5CJZUQ5s)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria