23/02/2021 CORNEDO VICENTINO – Oggi il taglio del nastro a Cornedo per lo Sportello Lavoro, alla luce dei dati relativi al calo delle assunzioni nell’anno del Covid || Il covid atterra il mercato del lavoro, e nel bacino della valle dell’Agno fa segnare un meno mille assunzioni nel 2020 rispetto all’anno precedente. Una crisi subita meno, rispetto a territori con vocazione prevalentemente turistica; una situazione di difficoltà in cui gli sfiduciati che hanno perso il lavoro, spesso evitano di cercarlo, al punto che stando ai dati raccolti da Veneto lavoro il numero dei disoccupati trattati dai centri per l’impiego nel bacino dei comuni dell’Agno è diminuito di circa 300 unità nel 2020. Alla luce di questi numeri, è stato inaugurato lo Sportello Lavoro a Cornedo Vicentino, nato dalla collaborazione delle 6 amminstrazioni della valle dell’Agno con la Regione.Aperto dal 3 marzo sarà uno strumento a supporto sia delle aziende sia dei circa 70mila residenti dei 6 comuni, con l’obiettivo di incrociare domanda e offerta e permettere l’occupazione anche grazie alla ricollocazione – Intervistati TIZIANO BARONE (Direttore Veneto Lavoro), NICOLA FINCO (Vicepresidente Consiglio Regionale), FRANCESCO LANARO (Sindaco Cornedo Vicentino) (Servizio di Luisa Bertini)


videoid(4ZpGtEZQ9BI)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria