24/02/2021 VICENZA – Bilancio comunale di previsione 2021 in tempo di Covid. Presentate le linee guida per favorire famiglie e la ripartenza delle imprese. || Bilancio 2021, sindaco Rucco: “Nuovi aiuti a famiglie e imprese per non mancare l’appuntamento con la ripartenza post Covid”Assessore Zocca: “Nessun aumento tributario”. E’ tutto concentrato sul post emergenza Covid il bilancio di previsione 2021, con il duplice obiettivo di aiutare famiglie e imprese ancora in difficoltà e non mancare l’appuntamento con la ripartenza. ha premesso il sindaco Francesco Rucco – anche il Comune è in sofferenza. Ma in questo bilancio il nostro impegno è stato massimo nel sostenere i servizi essenziali, come il sociale e la scuola, e ridurre o prorogare il pagamento dei tributi”. “Abbiamo atteso la chiusura dei conti del 2020 – ha aggiunto l’assessore Marco Zocca – per avere dati certi sulle entrate tributarie e riparametrare di conseguenza sul nuovo anno quanto già finanziato dallo Stato. Quelle somme, insieme al trasferimento già concesso sul 2021 e gli utili di Aim, ci permettono di chiudere i conti in pareggio, attivando tutte le misure di sostegno possibili. Prevediamo inoltre un ulteriore fondo di solidarietà di un milione di euro da utilizzare per le nuove situazioni di povertà e difficoltà causate dal Covid”. – Intervistati FRANCESCO RUCCO (SINDACO DI VICENZA), MARCO ZOCCA (ASSESSORE AL BILANCIO – COMUNE DI VICENZA) (Servizio di Daniele Garbin)


videoid(kCNURL3jLyQ)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria