28/02/2021 VALDAGNO – Giovani, contrade periferiche, e terza età. Ecco il piano dei lavori pubblici di Valdagno per la ripresa del dopo pandemia. || Dalla mobilità “slow”, con la realizzazione dell’ultimo stralcio della ciclabile, alla nuova viabilità di viale Trento, arteria che sarà riqualificata sia dal punto di vista delle attività commerciali sia per la funzionalità pedonale, al piano delle asfaltature nelle zone periferiche, per non trascurare gli interventi in campo sociale. Un programma di interventi pubblici quello messo in campo dal primo cittadino di Valdagno che guarda alla ripresa, a partire dalle scuole con un piano triennale di 500mila euro. Ma non solo, molti gli interventi dedicati al sociale, la pandemia ha reso precarie tante famiglie e la tutela dei minori rappresenta un capitolo del bilancio comunale con l’incremento maggiore. Occhio di riguardo anche sui bisogni della terza età. – Intervistati GIANCARLO ACERBI (SINDACO DI VALDAGNO) (Servizio di Luisa Bertini)


videoid(LltJA_bzxKQ)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria