02/03/2021 BASSANO DEL GRAPPA – A padova si sono registrati casi di insegnanti e operatori scolastici che hanno provato a inserire nella lista delle prenotazioni per il vaccino anche amici o familiari che non ne avevano diritto. Attenzione alta anche all’Ulss 7, che invita chi ha diritto alla dose a non violare le norme. || In Veneto si sono registrati alcuni casi di insegnanti che hanno provato a prenotare il vaccino anche per amici e familiari. Un fenomeno scorretto, che fa tenere la guardia alta anche ai dirigenti dell’uLss 7 Pedemontana. – Intervistati LIVIANO VIANELLO (Resp. Dipartimento di Prevenzione Ulss7 Pedemontana) (Servizio di Federico Fusetti)


videoid(8UbGHgJ4g5U)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria