11/03/2021 BASSANO DEL GRAPPA – Attorno alla caso della scuola Mazzini si sta mobilitando la città. Sentiamo || La Mazzini soffre e la città risponde, risponde per voce di tutti quei bassanesi che dentro questo istituto sono cresciuti, hanno studiato, sono diventati uomini e donne. Il dottor Roberto Ferrari, per molti anni medico anestesista all’ospedale di Bassano, ci accoglie nella sua casa in centro storico a Bassano. Ha frequentato la Mazzini negli anni 50, ci mostra la fotografia della sua classe e il volume realizzato in occasione dei cento anni della scuola nel 2010. “cent’anni di educazione alla vita”: questo in sintesi quello che rappresenta la Mazzini per tutti i bassanesiLa scuola elementare Mazzini come è una grande madre per i bassanesi. E quando una mamma sta male i figli corrono in suo aiuto. Questo edificio del centro storico di Bassano deve tornare a vivere, come scuola non come museo di animali impagliati. – Intervistati ROBERTO FERRARI (Servizio di Monica Smiderle)


videoid(V-dnPdwJo1M)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria