15/03/2021 TREVISO – A Possagno il dramma della morte di una 14enne, stroncata in casa da un malore. La ragazzina, studentessa dell’Alberghiero, soffriva di asma, ma fatale sarebbe stato un arresto cardiaco. || Aveva compiuto 14 anni il 10 marzo, Marwa El Ankoud: poco dopo mezzanotte si è sentita male, la sorella e i genitori sono accorsi, ma la ragazzina, malgrado l’immediato intervento del Suem di Crespano, non ha mai ripreso conoscenza. Il dramma in via Olivi, a Possagno. La sorella racconta le sue ultime parole: «Addio mamma, addio papà, sembrava che se la sentisse di morire». Poi è caduta a terra. Marwa soffriva di asma, ma a stroncarla potrebbe essere stato un attacco cardiaco. Potrebbe essere la Procura, ora, a disporre un’autopsia per accertare le cause della morte della giovane studentessa dell’Istituto Alberghiero, che sognava di fare la cuoca. La famiglia El Ankoud ha altri due figli oltre a Marwa. Il sindaco di Possagno Valerio Favero ha incontrato il padre, stamattina, offrendo l’aiuto del Comune. Ma le attestazioni di solidarità sono state molte e i genitori hanno ringraziato commossi. – Intervistati NADIA LAROBI (Mamma di Marwa El Ankoud) (Servizio di Lina Paronetto)


videoid(MT2RZ9iK1CI)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria