15/03/2021 VENEZIA – AstraZeneca nuovo lotto sequestrato dai Nas. Nel solo fine settimana 54% per cento di defezioni. Zaia: «Si faccia chiarezza così si mette a rischio il piano vaccinale» || Veneto in zona rossa ed subito “crisi” da chiusure. Ad aver gettato nel panico le famiglie lo stop, da parte del Governo, delle scuole di ogni ordine e grado. Decisione, ribadisce il presidente Zaia,non regionale. Ma a preoccupare il Presidente Zaia è la notizia del sequestro da parte dei Nas a Biella di un nuovo lotto di vaccino Astrazaneca l’ABB5811, di cui la regione era in possesso di 41.300 dosi di cui usate già 20.952 mentre restano ora sospese 20.348. Lotto distribuito in quasi tutte le Ulss. L’effetto di quanto sta accadendo con Astrazeneca ricade inevitabilmente sulla campagna vaccinazioni dove sono impegnati tra le 1200 e le 1300 persone per raggiungere l’obbiettivo delle 50 mila dosi. Nel fine settimana si è registrato il 54% delle defezioni in tutte o quasi le Ulss. Defezioni improvvise che costringono i sanitari alla caccia di vaccinandi da qui l’appello di Zaia ad avvisare che non si intende più fare il vaccino. – Intervistati LUCA ZAIA (Presidente Regione Veneto) (Servizio di Gabriella Basso)


videoid(ko9jt36dj04)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria