18/03/2021 PEDEMONTANA – In occasione della giornata in memoria delle vittime del covid diversi i momenti di riflessione anche nel terriotorio della pedemontana || Anche i sanitari dell’ospedale covid di Santorso e i vertici dell’ulss 7 pedemontana si sono fermati, un minuto di silenzio oggi, in occasione della prima giornata nazionale in memoria delle vittime del coronavirus. Un momento di riflessione, nel ricordo delle oltre 10 mila persone che nel Veneto hanno perso la vita a causa della pandemia. Bandiere a mezz’asta e un minuto di silenzio anche a Bassano e negli altri municipi della pedemontana Intanto il virus continua a circolare nelle nostre comunità. Lo dicono i dati dei nuovi positivi che continuano a salire in questa terza ondata dell’epidemia. La speranza, oggi, sta nei vaccini. – Intervistati Al telefono CARLO BRAMEZZA (Direttore generale Ulss 7 ), GIACOMO POSSAMAI (Consigliere Regionale) (Servizio di Monica Smiderle)


videoid(fTKKNd7-qXA)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria