19/03/2021 VICENZA – l’Ulss 8 ripate con Astrazeneca. Nel pomeriggio prima cura con le monoclonali nel raparto malattie infettive. || Vaccinazioni si riparte con AstraZeneca. L’Ulss 8 ha già richiamato i circa 1900 insegnanti che da martedì scorso avevano visto sospesa la vaccinazione dopo lo stop dell’Aifa, l’Agenzia italiana del farmaco. Entro la fine della prossima settimana l’Ulss conta di portare a termine la loro vaccinazione anche se a tutt’oggi si è prenotata circa la metà dei docenti che ne avrebbero diritto. Altra novità in giornata è partita anche la cura con i monoclonali. Dopo Pasqua si darà il via alla vaccinazione delle classi ’70-’79 circa 47 mila persone. Terminata la vaccinazione nelle case di riposo ora si procede solo a vaccinare i nuovi ingressi tra gli anziani e neo assunti tra gli operatori. In fase di conclusione anche la vaccinazione delle comunità disabili mentre è iniziata quella delle comunità di salute mentale. Si cambia, dopo Pasqua, anche sulle prenotazioni niente più lettera di inviato dal Sisp ma partirà un nuovo sistema informatico. Intanto con i numeri dei contagi in salita l’ospedale serra i ranghi e si prepara ad un eventuale peggioramento – Intervistati SALVATORE BARRA (Direttore sanitario Ulss 8 Berica) (Servizio di Gabriella Basso)


videoid(adf7wncc1Jc)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria