20/03/2021 BASSANO DEL GRAPPA – Per la rubrica C’Era una volta andiamo a vedere un angolo di Bassano che non è cambiato di molto, se non nel nome.. || Dal passato arriva una foto in bianco e nero di una Bassano che c’era una volta…e che c’è ancora, anche se con un nome diverso: lo scatto del 1918 inviatoci da Fulvio Bicego mostra contrada Leon, nel tratto compreso fra i pilastroni e porta Dieda. Ai pilastri venivano incardinati nell’antichità i rastelli della sanità, che rappresentavano un filtro nella lotta contro le epidemie che ciclicamente si presentavano alle porte della città. La strada venne intitolata nel 1890 al principe Amedeo duca d’Aosta, poi il 29 dicembre 1943 cambio nome in via Patavina e il 19 settembre del 1945 fu dedicata alla Beata Giovanna. (Servizio di Ferdinando Garavello)


videoid(Myz8RnByBt8)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria