20/03/2021 VICENZA – Alla fine di questa settimana facciamo il punto sull’epidemia da Covid nell’area Berica e sulla campagna di vaccinazione. || Il Coronavirus alza la voce. Alza la pressione: nell’ultima settimana nell’area berica il tasso di positività è cresciuto, arrivando ad una media del 3,9%. In sette giorni il Covid negli ospedali dell’Ulss 8 ha seminato 15 morti, ma ci sono stati anche 689 guariti. La campagna di vaccinazione, nonostante lo stop che ha congelato momentaneamente AstraZeneca, non ha subìto brusche frenate nell’area berica, anzi, è andata avanti spedita, con 5.726 nuovi vaccinati e 9.220 dosi inoculate nell’ultima settimana. Oggi l’utilizzo di mascherine, la pulizia delle mani e delle superfici, il mantenimento delle distanze, uniti ai progressi nelle cure, all’utilizzo in Veneto degli anticorpi monoclonali e all’uso dei vaccini può segnare la svolta nella battaglia contro il Covid. – Intervistati ANDREA GREGORI (Nursind – Segretario Provinciale di Vicenza) (Servizio di Carlo Alberto Inghilleri)


videoid(AZLmLiVOLJY)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria