27/03/2021 VICENZA – Vicenza partecipa al bando per la candidatura a capitale Italiana della Cultura del 2024. “Non è un traguardo – ha detto il primo cittadino Francesco Rucco – ma un punto di partenza per il rilancio turistico e culturale della città” || Vicenza parteciperà al bando per la candidatura a Capitale Italiana della Cultura nel 2024. “Quello che conta – ha detto il sindaco Francesco Rucco – non è la data ufficiale del bando, quanto la ferma volontà di concorrere, preparando la nostra Vicenza ad essere competitiva per affrontare una sfida così importante. L’iniziativa denominata “#VicenzaCittàBellissima” è partita poco meno di un anno fa, con la consapevolezza che il suo compito primario era quello di gettare le basi per un obiettivo importante e a lungo termine. Tutto il progetto si fonda sul denominatore comune della condivisione con le forze della città – ha continuato il sindaco – nel tentativo di co-costruire un percorso insieme, unendo potenzialità e competenze per puntare ad un traguardo ambizioso, nella consapevolezza che Vicenza ha le carte in regola per poter competere ai massimi livelli”. Il traguardo è fissato al 2024 dopo la rimodulazione del calendario dovuto all’emergenza Covid, che ha determinato il prolungamento della “capitale in carica” Parma per tutto il 2021 e la designazione d’ufficio di Bergamo e Brescia per il 2023, in segno di riscatto dall’ esperienza pandemica vissuta lo scorso anno dalle due città. Per il 2022 si è aggiudicata il titolo Procida. “La città di Vicenza – ha continuato il sindaco Rucco – è stata coinvolta in modo capillare fin da subito avviando un dialogo sui temi e i focus principali. Unendo il mondo della Cultura, dell’Arte e dell’Architettura, quello della Formazione e dell’Impresa e quello del Turismo, per cercare di studiare e pianificare i passaggi chiave per il rilancio culturale e turistico della città dopo la drammatica esperienza del Covid. Da questa condivisione sono nati i primi obiettivi: il coordinamento dell’offerta culturale, la realizzazione di un marchio città che riassuma i tratti identitari di Vicenza e l’individuazione di un progetto di rigenerazione urbana che sia volano di rilancio culturale e turistico. Da questa stessa condivisione nasce – Intervistati FRANCESCO RUCCO (Sindaco di Vicenza) (Servizio di Luisa Bertini)


videoid(9WuE03hig34)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria