03/04/2021 TORRI DI QUARTESOLO – Un anno di Covid tra contagi, interventi e misure varie. Il racconto del sindaco di Torri di Quartesolo Diego Marchioro || Un anno di covid a Torri di Quartesolo, comune della cintura di Vicenza con il virus che ha messo a dura prova la salute fisica, 700 complessivamente i contagi a Torri tra prima e seconda ondata mentre attualmente in nuovi contagi sono 25. C’è poi l’impatto economico della pandemia, con imprese attività commerciali e persone messe in ginocchio. «Fondamentali – come ci racconta Diego Marchioro primo cittadino di Torri di Quartesolo – sono stati gli aiuti arrivati dal Governo centrale complessivamente 140 mila euro». Situazioni di difficoltà ce ne sono state diverse, di persone che hanno perso il lavoro ma che sono state prontamente aiutate. Investimenti sono stati fatti nelle scuole anche senza comperare i banchi con le rotelle. La stesse attività comunale si è dovuta adattare a nuove modalità di lavoro come lo smart working. Un sistema che sarà certo da affinare ma intanto tra gli aiuti, gli interventi e misure varie fanno dire oggi al primo cittadino che, sostanzialmente, socialmente Torri è riuscito a tenere l’urto dell’impatto di un anno di Covid – Intervistati DIEGO MARCHIORO (Sindaco di Torri di Quartesolo) (Servizio di Gabriella Basso)


videoid(bWT8L9qBbN8)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria