06/04/2021 VICENZA – La scuola riprende le lezioni in presenza. Il comune vara un sostegno economico specifico per le famiglie. || Arrivano i “buoni cancelleria” per l’acquisto di materiale scolastico.Le famiglie in difficoltà potranno acquistare quaderni, penne, evidenziatori, astucci e tutti gli altri materiali utili per lo svolgimento dell’attività scolastica attraverso i buoni cancelleria che verranno erogati dall’amministrazione comunale.La misura è rivolta ai genitori di bambini iscritti all’anno scolastico 2020/2021, della scuola primaria e secondaria di primo grado e residenti nel Comune di Vicenza, che a causa della pandemia da Covid-19 stanno attraversando un momento di difficoltà economica. “Assicurare il diritto allo studio – spiega l’assessore all’istruzione Cristina Tolio – non vuol dire solo garantire la mensa, le rette ed edifici adeguati, ma anche quelle piccole azioni che possano aiutare le famiglie ad affrontare questo momento così difficile. “Nell’ultimo periodo molti genitori hanno manifestato – continua l’assessore al bilancio Marco Zocca – la loro difficoltà nel comprare la cancelleria per i ragazzi, tanto che in alcune scuole si fanno delle collette per aiutare chi è in difficoltà. – Intervistati CRISTINA TOLIO (ASSESSORE LL’ISTRUZIONE – COMUNE DI VICENZA), MARCO ZOCCA (ASSESSORE AL BILANCIO – COMUNE DI VICENZA) (Servizio di Daniele Garbin)


videoid(FKJQtNl3oDM)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria