07/04/2021 VICENZA – Bomba day: a Vicenza si continua a lavorare per organizzare l’evacuazione di tremila cittadini. Ed oggi è stata fissata la data in cui verrà disinnescato l’ordigno della seconda guerra mondiale. || Bomba day: inizia il conto alla rovescia. Adesso è stato fissato il giorno x: sarà il 2 maggio.Nel palazzo della Provincia di Vicenza va di scena il summit tra autorità, forze dell’ordine e protezione civile. Oltre tremila cittadini verranno evacuati, e di questi 500 sono fragili o disabili. 700 persone, poi, lavoreranno per garantire la sicurezza e l’assistenza dei residenti che dovranno lasciare la propria abitazione.Per organizzare tutto nei minimi dettagli, sempre stamattina in Municipio si è riunito il tavolo tecnico con l’assessore alla protezione civile. La fiera come abbiamo anticipato noi di Rete Veneta è candidata ad ospitare i cittadini evacuati e a dargli da mangiare, garantendo le distanze ed il rispetto delle regole anti-covid. – Intervistati PIETRO SIGNORIELLO (Prefetto di Vicenza), FRANCESCO RUCCO (Sindaco di Vicenza) (Servizio di Carlo Alberto Inghilleri)


videoid(z-ovWmUXo6Q)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria