07/04/2021 VICENZA – Vaccinazioni. In fiera si è tornati alla normalità. Obiettivo dell’Ulss 8 chiudere la vaccinazione degli over 80 || Senza pace la questione vaccino AstraZeneca, dal blocco di alcuni lotti dopo il verificarsi di eventi avversi alla rivalutazione, nelle scorse ore, dell’età di somministrazione da parte dell’Agenzia del Farmaco. A Vicenza al punto vaccinale della Fiera, tornato a vaccinare quasi a pieno regime, hanno al momento fatto una scelta precisa « in questo momento – spiega la dottoressa Maria Teresa Padovan responsabile vaccinale per l’UIss 8 Berica e direttore del Sisp – si sta somministrando AstraZenca ai soggetti over 70 per cui eventuali limiti di età che potrebbero essere posti dall’Ema non riguardano questa classe di età». Intanto in questi giorni si lavora molto con Pfizer e l’obiettivo è chiudere la partita degli over 80 obiettivo che dovrebbe essere raggiunto alla volta di domenica 11 aprile. A questi si aggiunge anche la vaccinazione di parte dei pazienti cosiddetti fragili, oggi è toccato agli oncologici selezionati dai reparti. Per loro la prima somministrazione di Pfizer. Grande è poi l’attesa per l’arrivo anche in Italia tra il 15 e il 19 di aprile del vaccino monodose della Johnson «chiaramente – conclude la dottoressa Padovan – questo nuovo vaccino monodose ci aiuterebbe molto nella logistica e organizzazione dei centri vaccinali, la monodose di fatto snellisce sicuramente tutto il procedimento» – Intervistati MARIA TERESA PADOVAN (Responsabile vaccinazioni Ulss 8) (Servizio di Gabriella Basso)


videoid(2EVkhUPaVOI)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria