11/04/2021 BASSANO DEL GRAPPA – Veneto arancione. Ancora chiusi teatri, musei e luoghi della cultura, mentre restano aperte le chiese. Un aspetto che vede in totale disaccordo l’abate di Bassano, don Andrea Guglielmi || Teatri no, chiese sì. Musei no, chiese sì. Cinema no, chiese sì. E’ aperta la discussione relativa alle motivazioni che in questi giorni di blocco, di chiusure causa pandemia, hanno concesso la celebrazione in presenza delle messe, andando invece a inibire tolamente tutto ciò che concerne la cultura, lo spettacolo, l’intrattenimento, l’arte nei luoghi vocati ad essi. E, controcorrente, per nulla d’accordo con queste chiusure l’abate di bassano, Don Andrea Guglielmi, che sottolinea l’importanza per le donne e per gli uomini di nutrirsi di mostre, di concerti, di poesia, di parole, di rappresentazioni teatrali. – Intervistati DON ANDREA GUGLIELMI (Abate Di Bassano Del Grappa) (Servizio di Vanessa Banzato)


videoid(ESnPTsGMsPo)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria