14/04/2021 VICENZA – Bomba day: a Vicenza si continua a lavorare per organizzare l’evacuazione di tremila cittadini. Oggi è stato annunciato il programma del 2 giugno. Ecco cosa accadrà. || Bomba day: il progetto è definito. Nero su bianco. E allora viviamo in tempo reale quello che accadrà il giorno x: il 2 maggio. Sincronizziamo gli orologi. Sono le cinque e mezzo del mattino: si staccano energia elettrica e gas nel raggio di 500 metri dall’ordigno di Contrà Mure Pallamaio.Entro le otto del mattino dovranno essere spostate le auto dalle strade in tutta l’area evacuata, da cui i residenti dovranno uscire: coloro che non avranno un luogo dove andare verranno ospitati in fiera.Chi è autosufficente potrà trovare ospitalità in Fiera, chi non è autosufficiente, come abbiamo suggerito ieri, potrebbe trovare posto nelle scuole di Contrà Burci.Le operazioni andranno avanti fino alle tre del pomeriggio, poi verrà organizzato il rientro delle famiglie nelle loro case. Il bomba day, per quell’ora, sarà finito. – Intervistati MATTIA IERARDI (Assessore alla Protezione Civile di Vicenza), FRANCESCO RUCCO (Sindaco di Vicenza), MATTEO TOSETTO (Assessore alle Politiche Sociali di Vicenza) (Servizio di Carlo Alberto Inghilleri)


videoid(OI8p6kTeoSA)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria