17/04/2021 BASSANO DEL GRAPPA – Nuova questione case di riposo. La corte dei conti archivia un esposto inviato dal presidente del cda Pesericco. La soddisfazione dell’ex presidente del cosniglio di amministrazione Pietro Fabris || Isacc di Bassano. Un nuovo capitolo sulla delicata questione degli stipendi dei e delle dipendenti delle due case di riposo comunali. Secondo l’attuale presidente del cda, Clemente Peserico, e la direttrice delle due strutture, Chiara Tracanzan, proprio chi lavora e ha lavorato negli ospizi avrebbe dovuto ridare indietro parte dei salari relativi a turni di lavoro fatti con le precedenti direzioni. Tanto che lo stesso Pesericco ha presentato un esposto proprio contro le precedenti amministrazioni.Esposto che però è stato archiviato dalla corte dei conti, come ci ha raccontato con soddisfazione l’ex sindaco di Bassano, ex senatore e soprattutto ex presidente del cda delle isacc, Pietro Fabris.Fabris parla di buon senso, il trattare gli anziani non come numeri, ma come persone fragili, il considerare il personale con il giusto rispetto e la giusta dignità…sono tutte cose che è chiaro siano completamente assenti a chi sta dirigendo queste due strutture. Ancora una volta il presidente del Cda ha peccato di presunzione e ha fallito. Lo dice la corte dei conti archiviando il caso. Vuole aspettare ancora un altro passo falso la sindaca Pavan? Lei che lo ha nominato? E che puntualmente si toglie ogni responsabilità? Cosa deve succedere ancora nelle due strutture? Non ha dubbi Pietro Fabris: «Gli anziani hanno bisogno di un sorriso, non di un segno + sul bilancio» – Intervistati PIETRO FABRIS (Ex Presidente Cda Isacc Bassano Del Grappa) (Servizio di Vanessa Banzato)


videoid(vzZv3Wj5Tyk)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria