17/04/2021 VICENZA – LA SQUADRA MOBILE ARRESTA DUE CITTADINI POLACCHI CON DIECI CHILI DI COCAINA || Brillante operazione della Polizia di Stato di Vicenza, sezione narcotici che ha tratto in arresto padre e figlio polacchi, rispettivamente di 49 e 27 anni. I due, erano stati fermati in città ancora il 15 aprile per un controllo, a seguito del quale erano state rilevate soltanto irregolarità amministrative legate al mezzo, un furgone Ducato. Ma il nervosismo dei due non è passato inosservato. Altro controllo del mezzo, senza risultato. Fino a ieri pomeriggio, quando i due sono stati fermati nei pressi di un casello autostradale di Rovigo grazie anche alla collaborazione degli agenti della locale Squadra Mobile di Rovigo e della Sottosezione della Polizia Stradale. Ebbene, occultati dentro un vano appositamente ricavato, vicino al serbatoio, nove “panetti” di cocaina di alta qualità per un peso complessivo di circa dieci chili che avrebbero fornito il mercato vicentino, fruttando oltre 4 milioni di euro. Arresto in flagranza di reato: i due si trovano ora rinchiusi nel carcerere di Ferrara. (Servizio di Angelica Montagna)


videoid(n322-98WNmc)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria