20/04/2021 ROMANO D’EZZELINO – Celebrazione funebre, stamattina alla chiesa di San Giacomo di Romano, per Francesca Rossi, morta a 26 anni di fibrosi cistica || Tante lacrime, tanti perchè stamattina, anche fuori dalla chiesa parrocchiale di San Giacomo di Romano d’Ezzelino, dove il parroco Don Moreno Nalesso, ha accolto quanti hanno dato l’ultimo saluto a Francesca Rossi, la 26enne scomparsa a seguito della fibrosi cistica che l’aveva colpita quando ancora era adolescente. Nell’omelia, tratta dal Vangelo di Matteo, “il mio giogo è dolce, il mio peso leggero” è stato messo in evidenza come Francesca abbia scritto il suo libro (non solo quello vero “Il ricordo di una vita”), ma un libro che rimane nei cuori con il suo coraggio, il suo vivere appieno fino in ultima, la sua laurea, il teatro, gli amici, il trasmettere ai bambini malati l’ importanza di guardare avanti. “Concentriamoci sul suo sorriso, ha chiuso Don Moreno, inno alla vita!” E i tanti palloncini lanciati in aria, fino a raggiungere quella bella persona, Francesca, che non cesserà mai di essere viva nei cuori di tutti coloro che l’hanno conosciuta: della sua famiglia, di mamma Susan e di papà Alessandro. (Servizio di Angelica Montagna)


videoid(LF9_l3Fzqyw)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria