20/04/2021 VICENZA – Ritorno in classe al 100% niente più Dad dal 26 aprile, i vicentini sono con Draghi. Sui problemi del trasporto pubblico attaccano: «ci dovevano pensare prima» || Ritorno in classe al 100% niente più Dad dal 26 aprile la decisione del Presidente del Consiglio Mario Draghi raccoglie il plauso dei vicentini. Una iniziativa dicono al microfono di Rete Veneta necessaria per il bene dei ragazzi che hanno perso praticamente due anni della loro vita. Giovani che hanno perso in socialità e anche nel confronto tra compagni e con gli insegnanti. Sulla questione trasporto pubblico, che al momento prevede comunque una capienza ancora limitata al 50%, sono concordi è una questione che si poteva prevedere. Per alcuni poi ci sono ancora società di trasporto privato che, ferme da tempo, aspetterebbe solo di essere contattate per mettere a servizio i propri pullman (Servizio di Gabriella Basso)


videoid(O2w-158G94s)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria