21/04/2021 PEDEMONTANA – Vaccinazione a rilento, ma nella Pedemontana si attende una rapida accelerazione dal 29 aprile, quando la fornitura di Pfizer aumenterà, e di molto. || Ecco, questo è l’obiettivo dell’Ulss 7, ambizioso ma realistico. Bisognerà aspettare però almeno fino al 29 aprile, quando arriveranno molte più dosi del vaccino Pfizer in Veneto e quindi nella Pedemontana.Obiettivo della Regione è non meno di 50mila dosi al giorno. Nell’Ulss 7 ultimi giorni in calo per il mancato arrivo di Moderna e Astrazeneca, ma tra poco si ripartirà con con i medici di base, che nei prossimi giorni vaccineranno alcuni loro pazienti tra i 70 e i 74 anni. E poi, progessivamente, i numeri cresceranno.Quanto alle prenotazioni, le agende sono aperte fino al 28 aprile, e da giovedì sarà data la possibilità di fissare la vaccinazione fino al 10 maggio. L’obiettivo è quello di completare i cittadini dai 70 ai 79 anni di età proprio entro i primi giorni di maggio.Va detto che rimangono posti liberi per questa fascia di età e per pazienti fragili, nonostante le segnalazioni di difficoltà nell’accedere al sistema di prenotazione online – Intervistati ANTONIO DI CAPRIO (Direttore Sanitario Ulss 7 Pedemontana) (Servizio di Federico Fusetti)


videoid(83p0kWxPgxU)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria