24/04/2021 ALTA PADOVANA – Riclassificare l’ultimo tratto a Sud della Valsugana da strada provinciale a strada statale. La regione scrive una nuova lettera al ministero. || Sono classificati come strada provinciale i 26,4 chilometri di strada Valsugana, SP47, che collegano Padova a Cittadella. Un’incongruenza che spinge la vicepresidente della regione Elisa De Berti a scrivere al ministero. Due i tratti in cui è amministrativamente divisa la Valsugana. Andando da Nord verso Sud, il primo va da Trento a Cittadella e qui la strada è classificata come statale; il secondo va invece da Cittadella a Padova tratto dove la strada diventa provinciale. Impossibile la gestione unitaria di una delle principali arterie di collegamento del Veneto, fa notare Elisa De Berti alla direzione generale del ministero delle infrastrutture e della mobilità, invitandola nuovamente, a poco meno di due anni dall’ultima richiesta, a rivedere la classificazione. Un passaggio più che formale che si ripercuoterebbe poi sulla gestione della Valsugana a partire da uno dei nodi più dolenti: il ponte sul fiume Brenta a Curtarolo. (Servizio di Chiara Gaiani)


videoid(coNAkZD004E)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria