24/04/2021 ROSA’ – Nei nostri telegiornali ci siamo già occupati delle attese interminabili ai passaggi a livello di Rosà. Siamo andati a a sentire anche il parere del primo cittadino || Code interminabili ai passaggi a livello di Rosà: la situazione è destinata a peggiorare nei prossimi mesi quando entrerà in funzione la linea diretta Bassano Vicenza, precisamentre a settembre. Un problema non di oggi e molto sentito anche dal sindaco Paolo Bordignon. Nel tavolo di trattativa con la Regione Veneto pare che la questione passaggi a livello non sia indicata ma a detta del sindaco, è un dibattito da aprire. Mentre si è appreso che qualche anno fa con l’ente ferrovia si era parlato di eliminare almeno due passaggi a livello. I risultati tardano a venire, come dice il sindaco, non fosse altro che per un motivo economico. Ma in vista della nuova tratta Bassano Vicenza, il sindaco non sta a guardare. – Intervistati PAOLO BORDIGNON (Sindaco Rosà) (Servizio di Angelica Montagna)


videoid(pDhX_m5fz_0)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria