24/04/2021 VICENZA – Da lunedì riparte anche la cultura. Teatri e musei aperti a Vicenza. L’assessore Siotto attacca: «impensabile il coprifuoco per gli eventi all’aperto» || «Quello che mi è mancato di più – racconta una vicentina- è andare a vedere un mostra, i musei, andare a teatro, il cinema» Da lunedì 26 la signora sarà accontentata perché ad aprire non saranno sono solo bar e ristoranti ma anche a Vicenza il mondo della cultura con musei, mostre cinema e teatri riaprono finalmente i battenti. «Riapriamo tutto – racconta finalmente contenta Simona Siotto assessore alla cultura di Vicenza – tutto il circuito museale riapre da martedì, gli Iat sono già aperti e hanno già raccolto molte prenotazioni. Da lunedì sono aperti i teatri e al comunale ci sarà una serata evento ma è aperto anche il Bixio. Riparte anche la didattica museale le scuole hanno già prenotato ed è già tutta sold out». Dalle mostre, i musei ai concerti Vicenza riapre tutto compreso il gioiello del Palladio il teatro Olimpico già previsti una serie di concerti a partire da maggio con già il tutto o quasi esaurito. Riaperture all’aperto approfittando di giardini, cortili e corti interne un ‘esperimento che già tra primavera e il primo autunno dell’anno scorso per Vicenza era stato vincente ma oggi a penalizzare è il coprifuoco e l’assessore chiede un passo indietro al Governo inimmaginabile dice un concerto o un cinema all’aperto con la chiusura di corsa alle 22. Un passo indietro o quanto meno si valuti che il biglietto dell ‘evento faccia fede nella “violazione” del coprifuoco. Riaprire per Vicenza significa anche turismo e già fioccano le prime prenotazioni – Intervistati SIMONA SIOTTO (Assessore alla cultura comune di Vicenza) (Servizio di Gabriella Basso)


videoid(6Xu2BG21S9k)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria