26/04/2021 MONTEGALDA – Furti di fiori e statuine sacre nel cimitero di Montegalda. La responsabile denunciata dai carabinieri è una donna di Creazzo. || Da mesi sparivano fiori, statuine dalle lapidi del cimitero di Montegalda. In particolare ad essere prese di mire, perché più ricche, le tombe di giovani deceduti. Alla fine grazie a vari segnalazioni i carabinieri hanno individuato l’artefice di queste razzie che molto avevano scosso il paese. Si tratta di una donna di 56 anni residente a Creazzo, incensurata. Nell’auto i militari hanno trovato attrezzi e statuine in ceramica. La donna è stata denunciata. Ora finalmente i residenti della cittadina potranno dormire sonni tranquilli. (Servizio di Gabriella Basso)


videoid(aROoShs07dY)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria