26/04/2021 PEDEMONTANA – Nell’emergenza covid sono le varianti che stanno spaventando. L’ultima, l’indiana. E proprio nell’ulss 7 i primi due casi di positività alla variante indiana, come ha annunciato in diretta il governatore Zaia || E’ nel territorio dell’ulss 7 pedemontana il primo caso veneto di variante indiana del covid, come ha annunciato il presidente Zaia. Una variante del virus che sta preoccupando e non poco vista l’incidenza di mortalità che si sta avendo proprio in India. Il direttore generale Bramezza spiega nello specifico che si tratta di padre e figlia di rientro dall’India che si sono subito sottoposti a tampne appena arrivati in Italia, risultando positivi alla nuova variante. Si trovano in isolamento domiciliare fiduciario, seguiti dai medici usca, ma le loro condizioni al momento non destano preoccupazioni. – Intervistati LUCA ZAIA (Presidente Regione Veneto), CARLO BRAMEZZA (Direttore Generale Ulss7 Pedemontana) (Servizio di Vanessa Banzato)


videoid(2NKlB3ry7z0)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria