30/04/2021 VICENZA – Auditurium Canneti a Vicenza. Obiettivo ridonarlo alla città e per farlo il comune punta ad accedere al bando statale per la richiesta di finanziamenti || La lezione d’organo, le poltroncine rosse, il palco e il soffitto che vede tutti i segni del tempo. Siamo nell’Auditorium “Canneti” a Vicenza. 100 anni di storia conservati all’interno dello storico palazzo del territorio fianco a fianco con il gioiello dell’Olimpico. Un pezzo della città che da 10 anni non vede spettatori e che da tempo l’amministrazione vuole ridonare ai vicentini. Per farlo ha approvato il progetto definitivo per la sua riqualificazione documento indispensabile per poter partecipare al bando interministeriale economia e finanze ed università e ricerca, per il finanziamento dei lavori di restauro. Progetto che prevede una spesa di oltre 2 milioni di euro. I lavori riguarderanno la messa a norma, l’eliminazione delle barriere architettoniche, il rifacimento di una porzione della copertura, rifatta anche la hall e creato una regia acustica ma anche abbassato il palco, tolte alcune file di seggiolini. Rinnovata anche la convezione con il conservatorio “Pedrollo” per 99 anni ovvero fino al 2079 – Intervistati FRANCESCO RUCCO (Sindaco di Vicenza), GIOVANNI FICHERA (Ingegnere settore lavori pubblici comune di Vicenza), FILIPPO CRIMI (Presidente conservatorio “Arrigo Pedrollo” Vicenza) (Servizio di Gabriella Basso)


videoid(BE13sK62K6Y)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria