30/04/2021 CASTELGOMBERTO – Continuano le vaccinazioni ma il contagio sembra correre a Caslegomberto dove il sindaco, dopo le scuole, chiude parchi e attività sportive || Cala l’indice di contagio, il famoso R con T, ma non a Castelgomberto comune della valle dell’Agno che invece sembra ripiombare nell’incubo Covid. Già martedì 27 aprile dopo le prime avvisaglie della settimana prima, il sindaco ha deciso di chiudere tutte le 12 sezioni della scuola secondaria del paese. In soli 10 giorni infatti si è passati da 16 casi di contagio a 51. Un aumento esponenziale che oggi ha fatto prendere al sindaco un’ulteriore decisione. Onde evitare di finire in lockdown ad una settimana dall’entrata in fascia gialla ha emanato una ordinanza che prevede la chiusura dei parchi del paese considerati luoghi di contagio visto che i colpiti dal covid sono giovanissimi. Non solo, per quanto riguarda le attività sportive con l’assessore allo sport Davide Schiavo e le stesse associazioni sportive si è deciso di fermarne l’attività per almeno una decina di giorni. Scelte difficili ma obbligate per evitare il diffondersi ulteriore del contagio . – Intervistati DAVIDE DORANTANI (Sindaco di Castelgomberto) (Servizio di Gabriella Basso)


videoid(HvlWN-k5gm0)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria