01/05/2021 BASSANO DEL GRAPPA – Sulle dichiarazioni del sindaco Elena Pavan nell’ultima seduta del consiglio comunale è bagarre politica || Parole come macigni, per di più scandite in consiglio comunale. Un sindaco pretende che una parte politica non esprima la propria opinione. Anzi, per dirla tutta, il sindaco di Bassano Elena Pavan pretende che le minoranze non facciano polemica sul programma di festeggiamenti per la riapertura del ponte vecchio, in nome di una condivisione che per le opposizioni non è stata tale: un’ora e mezza di riunione online in due anni – ha riferito la minoranza in aula – non può essere definita condivisione. Ma anche se tale condivisione ci fosse stata, sono in molti a chiedersi se sia corretto pretendere – non chiedere, o raccomandare, o auspicare – ma pretendere il silenzio da una parte politica. Da qui a pretendere il silenzio da una parte della città il passo non è poi così lungo. E sono soprattutto in molti a chiedersi se il partito di Elena Pavan, la Lega – dalle rive del Brenta a quelle del canal Grande – sia d’accordo con questa posizione di un suo esponente. (Servizio di Ferdinando Garavello)


videoid(N1mpjqRGkiw)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria