03/05/2021 BASSANO DEL GRAPPA – Oculistica è una delle eccellenze dell’ospedale San Bassiano. In collaborazione con Santorso, solo pochi giorni fa questa unità operativa a portato a termine un intervento chirurgico di altissimo livello. || L’ultimo intervento chirurgico che dimostra la qualità dell’oculistica dell’Ulss 7 è solo di qualche giorno fa. Un intervento chirurgico durato 4 ore nella sala operatoria del San Bassiano, e una bimba di 5 mesi che riacquista la vista nonostante una grave forma di cataratta congenita che ha colpito entrambi gli occhi. A rendere possibile questo sono stati i due primari di oculistica di Bassano e Santorso, che hanno unito le loro professionalità e le loro equipe operando insieme la bimba nei giorni scorsi.Ma al San Bassiano si affrontano tutte le patologie oculari, qualunque sia la causa e qualunque sia la gravità, e si curano con i farmaci o con la chirurgia i problemi dei pazienti di tutte le età. Oltre al reparto vero e proprio, però, ci sono poi gli ambulatori specialistici.Il valore aggiunto è dunque la competenza dei vari medici che seguono gli ambulatori, e rimanendo alle eccellenze, il reparto di Oculistica di Bassano è Centro Regionale per il glaucoma e per l’otticopatia del diabetico.E poi la tecnologia, con un gran numero di laser, tutti diversi tra loro, per affrontare patologie diverse, e poi computer e micro computer, che arrivano a individuare le singole cellule dell’occhio. Senza tecnologia, ormai, e senza microscopio gli oculisti con le sole mani non possono più fare quasi nulla. Infine, pensando alla formazione dei medici, Bassano è stato autorizzato a esercitare la docenza della chirurgia oculistica e quindi a ospitare medici specializzandi. – Intervistati SIMONETTA MORSELLI (Direttore UOC Oculistica San Bassiano) (Servizio di Federico Fusetti)


videoid(2iSLY0nS33Y)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria