03/05/2021 SCHIO – Il ricordo di Nadia durante la veglia funebre in Duomo. || «AIUTIAMOCI AD ESSERE CONTENTI IN UN MONDO DOVE POCHI LO SONO» è una frase ripetuta spesso da Nadia. Uno dei suoi tesori, ora è parte dell’eredità preziosa che Nadia lascia a tutti in particolare ai ragazzi che hanno disegnato ciascuna delle lettere. Una iniziativa dei partecipanti della veglia alla camera ardente che si è svolta in mattinata nel Duomo di San Pietro. Amici, conoscenti, in centinaia si sono avvicendati per salutare e ringraziare Nadia De Munari (Servizio di Daniele Garbin)


videoid(eBLG2JXcujI)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria