03/05/2021 VICENZA – Riprendono la normale attività le strutture sanitarie dell’ulss 8 Berica. A cominciare dall’Ospedale San Bortolo. || Ospedale San Bortolo come le altre strutture sanitarie dell’Ulss 8 berica che, è bene ricordare, non si sono mai fermate ma che, con la terza ondata del Covid, inevitabilmente hanno dato più spazio ai pazienti colpiti dal virus tornano piano piano alla normalità. Ripartita in particolare la chirurgia che un po’ aveva sofferto del rallentamento dell’attività causa covid. Ad aver ripreso anche le visite ambulatoriali cosiddette non urgenti « l’attività è ripresa – spiega Salvatore Barra Direttore sanitario dell’Ulss 8 Berica – ma fortunatamente da recuperare attualmente sono solo 2-3 mila visite che erano state sospese. La volta scorsa ne erano state posticipate circa 13 mila». La preoccupazione non manca le riaperture di questi giorni sono monitorate e l’invito ancora una volta è il rispetto delle regole anti-covid che il tra virgolette “liberi tutti” non devono far dimenticare – Intervistati SALVATORE BARRA (Direttore sanitario Ulss 8 Berica) (Servizio di Gabriella Basso)


videoid(QH_hZsR0xNU)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria