04/05/2021 POVE DEL GRAPPA – Estremo saluto oggi, al cimitero di Pove del Grappa, per la madre uccisa dal proprio compagno. Presenti amici e parenti della vittima, arrivati anche dall’Albania || Due comunità raccolte insieme per l’ultimo addio, oggi al cimitero di Pove del Grappa, a Dorina la madre 38enne dei due bambini assassinata dal proprio marito, GEZIM ALLA 51enne operaio, ancora domenica 18 aprile scorso. La quarantena dei parenti provenienti dall’Albania ha spostato ad oggi la data del funerale. Presenti due Imam, uno arrivato da Ravenna e l’altro, Kamel Layachi, Imam della Comunità Islamica del Veneto. Nelle sue parole, il ringraziamento alla comunità di Pove che ha saputo accogliere la famiglia straniera: il richiamo a questo ultimo periodo di Ramadan con giorni dedicati al perdono. Forte anche l’accento che l’Imam ha posto sull’amore come antidoto contro la violenza, un piccolo seme che deve crescere, ha detto, all’interno della famiglia. E ha concluso, “Dorina ci lascia in consegna questo messaggio: Amatevi, amatevi perchè questo permetterà di superare conflitti e difficoltà.” Un saluto è stato portato anche dalla Comunità islamica LA PACE di Cassola. La cerimonia è proseguita ulteriormente, interdetta alle telecamere perchè in presenza dei due figli della coppia, che sono già tornati a scuola con un percorso mirato di accoglienza, dedicato a loro e ai compagni di classe, per un ritorno per quanto possibile, alla normalità. (Servizio di Angelica Montagna)


videoid(wodtGqAQRc8)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria