RETE VENETA | Medianordest

ARZIGNANO | IL SINDACO BEVILACQUA: « VIGILI E IMMAGINI A DISPOSIZIONI DEI CARABINIERI»

ARZIGNANO – Il giorno dopo l’assalto alla villa dell’imprenditore Pretto di Arzignano c’è paura fra i residenti della via. Il sindaco Bevilacqua è preoccupata: «fa paura la modalità di questa rapina» || Un ritorno di una criminalità aggressiva che spaventa, un assalto in villa armato in una zona tranquilla una stradina stretta che dall’ospedale va verso il colle punteggiata da diverse abitazioni, villette dove ora i residenti hanno paura. Se ad Arzignano in questi ultimi anni i reati, i furti sono calati questo assalto preoccupa per primo il sindaco Alessia Bevilacqua. A creare ansia sono le modalità, l’aggressività e la sfrontatezza di queste bande. Ora è caccia ai banditi e l’amministrazione comunale ha messo a disposizione dei carabinieri anche le immagini delle telecamere di videosorveglianza e quelle del targa system che permettono di rilevare le targhe di eventuali veicoli sospetti o che risultano poi rubati. L’unico sollievo per il primo cittadino di Arzignano è che la famiglia Pretto vittima dell’assalto armato, nonostante i momenti di terrore vissuti ieri sera, stia bene e non abbia subito violenza. – Intervistati ALESSIA BEVILACQUA (Sindaco di Arzignano) (A cura di: Gabriella Basso)


videoid(67j8PZ5Mv8w)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria

Exit mobile version