13/05/2021 PADOVA – Il generale Figliuolo ha visitato oggi i centri vaccinali del Veneto assieme a Luca Zaia e ai vertici della sanità regionale. || Un lungo tour nella macchina delle vaccinazioni del Veneto: dalla laguna a Verona passando per l’eccellenza padovana: il generale Francesco Paolo Figliuolo, commissario per la campagna vaccinale, ha potuto sentire da vicino i giri del motore messo in funzione dalla sanità veneta. Con lui il governatore Luca Zaia e i vertici della sanità regionale, per una sorta di tagliando che arriva in un momento molto delicato della guerra al coronavirus: in ballo ci sono 20 milioni di dosi che dovrebero arrivare – a livello nazionale – entro un mese e il commissario ha confermato la volontà di agire con il bilanciamento della fornitura fra le Regioni, evitando quindi di tenere scorte in magazzino. Una notizia che a una regione come il Veneto, in grado di tenere ritmi altissimi, può far presupporre una nuova accelerazione nella campagna vaccinale – Intervistati LUCA ZAIA (Presidente Regione Veneto) (Servizio di Ferdinando Garavello)


videoid(zwdmMQSkglw)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria