RETE VENETA | Medianordest

TREVISO | «TAMPONI RAPIDI PREZIOSI PER BLOCCARE LE VARIANTI»

17/05/2021 TREVISO – La scelta di utilizzare i tamponi rapidi su larga scala è stata basilare per evitare pericolose diffusioni di varianti del Covid19 in Veneto.Lo sostiene il direttore generale dell’Ulss2 Francesco Benazzi. || Una parte importante dell’opera di contenimento del contagio da Covd19 si è sviluppo individuando il più alto numero di positivi nel tempo più rapido possibile. Francesco Benazzi, direttore generale dell’Ulss2 non ha dubbi, sul contributo prezioso garantito dalla scelta di un largo utilizzo dei tamponi rapidi in Veneto. “Con i tamponi rapidi riusciamo ad avere l’esito del test in 15 minuti al massimo – spiega – e in caso di positività possiamo procedere all’isolamento della persona e al tracciamento dei contatti. Un’operazione preziosa soprattutto con le varianti, più che mai con le varianti” “I tamponi rapidi funzionano meglio per questo motivo – conclude Benazzi – visto che con gli altri abbiamo bisogno di 36, 48 ore: un tempo troppo lungo”.Per le loro specifiche caratteristiche le scuole rappresentano uno di quegli ambiti delicati in cui la rapida intercettazione dei positivi ha permesso e permette di evitare la formazione e l’espansione di pericolosi focolai. – Intervistati FRANCESCO BENAZZI (DIRETTORE GENERALE ULSS 2) (Servizio di Filippo Fois)


videoid(vnKZbMkmaBg)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria

Exit mobile version