17/05/2021 VICENZA – «Siamo pronti a ripartire in sicurezza» è quanto i rappresentanti locali del comparto del Wedding in crisi hanno comunicato al ministro Erika Stefani, che li ha incontrati in Prefettura. || Crisi del comparto del wedding che da 14 mesi è stato bloccato. Alla fine la tanto attesa ed invocata “data certa” è arrivata dalla cabina di regia del Governo. Dal 15 giugno prossimo sarà possibile festeggiare matrimoni e cerimonie ma con il “green Pass” che certifica l’avvenuta vaccinazione o tampone eseguito per ciascun partecipante. Un provvedimento che i rappresentanti locali del wedding avevano sollecitato anche ad Erika Stefani, il ministro vicentino che oggi li aveva incontrati in veste ufficiale in prefettura.Una riapertura posticipata gradita, ma sofferta che lascia irrisolte alcune contraddizioni, come la possibilità per un altro mese per i ristoranti di organizzare banchetti, ma negata agli operatori del wedding (Servizio di Daniele Garbin)


videoid(-YNGVO7yJBQ)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria