30/05/2021 ARZIGNANO – Aperti il 2 giugno ma anche in tutte le festività da qui a Natale. Ad Arzignano la giunta ha firmato un’ordinanza per sostenere parrucchieri e centri estetici penalizzati dalla pandemia. || Deroga sui giorni festivi ma anche sull’orario di apertura di negozi e saloni. Ad Arzignano scendono in campo la giunta comunale e Confartigianato a fianco di parrucchieri, estetisti, barbieri e centri estetici penalizzati dalle chiusure imposte dal lockdown come misura di prevenzione del contagio. «Un’iniziativa unica nel suo genere – spiega il sindaco Alessia Bevilacqua – questa super deroga ideata dal mio vicesindaco Enrico Marcigaglia per far fronte alle settimane di chiusura che hanno colpito questi lavoratori». L’ordinanza, valida fino a fine anno, permetterà ai saloni di tenere aperto nelle giornate del 2 giugno, dell’8 settembre, festa del patrono, lunedì 1° novembre e mercoledì 8 dicembre oltre alle domenica 12 e 19 dicembre con possibilità di orario ampio dalle 7 alle 22 per un massimo di 13 ore. (Servizio di Chiara Gaiani)


videoid(aDw_TvdYVl8)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria