05/06/2021 BASSANO DEL GRAPPA – Gruppetto di giovani aggredito al parco ragazzi del ’99 perchè giocava con bandiere e palloncini arcobaleno. E i teppisti si accaniscono anche contro la mamma di un bimbo di 3 anni. E’ lei che ci racconta questa brutta storia di odio e discriminazione. || Parco ragazzi del ’99. Luogo frequentatissimo a Bassano del Grappa. Venerdì pomeriggio. C’è tanta gente, soprattutto giovani e bambini. Tutto quieto sino a quando…0-31 c’era un gruppetto 1-05 atteggiamnetoUn’aggressione in piena regola, solo perchè questo gruppetto di amici giocava con palloncini e bandiere arcobaleno. Purtroppo un copione che pare ripetersi troppo spesso a livello nazionale. E Bassano non ne è esclusa. I teppisti, tutti giovanissimi, si sono accaniti con odio contro i coetanei e sono stati fermati solo dall’intervento di alcuni adulti, che li hanno allontanati dalla scena. Il peggio arriva quando mamma bimbo lasciano il parco, e il piccolo prende una bandierina arcobaleno. Il gruppetto torna alla carica e attacca con pesanti offese la donna, accusandola di dare insegnamenti “malati” al figlioletto. Maruska Meneghetti vuole lanciare un messaggio di democrazia, di libertà, soprattutto di rispetto.perchè qui vigono ignoranza, paura della diversità, incapacità di confrontarsi, di scambiarsi vedute e pensieri differenti. No, questa non è democrazia. – Intervistati MARUSKA MENEGHETTI (Servizio di Vanessa Banzato)


videoid(Ulv2E-1f4fI)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria