07/06/2021 BASSANO DEL GRAPPA – Colpito al volto da un pugno, cade a terra e perde i sensi. Sta lottando tra la vita e la morte un 37enne bassanese, rimasto ferito durante una lite con un conoscente. || E’ gravissimo un 37enne bassanese, in fin di vita al san Bassiano, a seguito delel ferite alla testa riportate dopo una lite in via Roana.L’uomo, noto per episodi legati allo spaccio, si era trovato con alcune persone, quando tra lui e un 20enne, anch’egli residente in città, arcinoto alle forze dell’ordine, è inziato un diverbio. Il più giovane ha colpito il 37enne con un pugno, facendolo cadere a terra. L’uomo ha sbattuto violentemente la testa, perdendo i sensi. L’aggressore è scappato, i presenti hanno allertato il 118. I sanitari hanno intubato il ferito e portato d’urgenza al nosocomio di via dei Lotti. Sul posto i carabinieri di Bassano che hanno sentito i testimoni. Il 20enne è sottoposto a fermo per lesioni personali aggravate. Ma la sua posizione potrebbe appesantirsi se dovessero peggiorare le condizioni del ferito. (Servizio di Vanessa Banzato)


videoid(1AQ1N4z3ZB0)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria