08/06/2021 BASSANO DEL GRAPPA – Isacc. Novità sull’affidamento a un tecnico comunale delle verifiche a Villa Serena. Spunta un documento “interessante” || Isacc. Ci sono novità relative all’assegnazione a un dipendente dell’ufficio tecnico del comune di Bassano di verifiche, con urgenza, di tutta la documentazione storica relativa a Villa serena, principalmente la documentazione relativa alla certificazione di prevenzione incendi. Ve ne abbiamo parlato nei giorni scorsi, sottolineando l’assurdità che il comune presti all’isacc un suo dipendente per fare accertamenti su un immobile di proprietà del comune stesso, dato in comodato d’uso gratuito all’ente. Tutto, badate, dietro compenso di 5 mila euro per 6 mesi di lavoro. 5 mila euro, ricordiamo, che arrivano dalle rette degli anziani. A mettere benzina sul fuoco, un documento, che vi mostriamo, datato attenzione, 22 gennaio 2019, in cui viene fatto da isacc un promemoria dei lavori di adeguamento e prevenzione incendi, con la cronistoria degli interventi fatti negli anni, a villa Serena destinato allo stesso tecnico comunale “assunto” da isacc. Solo che in quell’occasione, siamo ancora in era Poletto, il lavoro rientrava nelle competenze d’ufficio del dipendente comunale. Nessun extra, allora, per una serie di verifiche che si fanno seduti al pc, come invece succede oggi, in era Pavan. E poi viene da chiedersi: Ma che documentazione storica deve verificare, se ha già tutto scritto nero su bianco nella relazione del gennaio 2019? (Servizio di Vanessa Banzato)


videoid(9WEKAqS1F0M)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria