10/06/2021 BASSANO DEL GRAPPA – Tensioni fra Etra e il sindaco di Bassano: in ballo possibili conflitti di interessi da parte di consiglieri comunali di maggioranza || C’è forse una talpa nella maggioranza consiliare di Bassano del Grappa, che per motivi politici diffonde informazioni strategiche e molto delicate su dinamiche interne a Etra? Lo chiede nero su bianco il presidente della multiutility a totale proprietà pubblica, Andrea Levorato, al sindaco di Bassano del Grappa, Elena Pavan. Levorato è venuto a sapere infatti che alcune informazioni su una presunta tensione fra la presidenza e la dirigenza di Etra avrebbero avuto origine da componenti della maggioranza che sostiene Elena Pavan. E chiede quindi, giusto per ripulire il campo da sospetti e veleni, se sussistano conflitti di interesse reali o anche solo potenziali fra i consiglieri comunali. “Le chiedo – scrive Levorato al sindaco Pavan – di voler verificare se nell’alveo del consiglio comunale di Bassano vi siano delle situazioni di conflitto di interessi, reali o potenziali, che possono creare occasioni di imbarazzo per la società”. Società che, si ricorda nella missiva, è patrimonio indiviso di tutti i Comuni soci. Levorato fa inoltre riferimento a un altro episodio, avvenuto in occasione dell’invio da parte della presidenza di una lettera al consiglio di sorveglianza dopo il ricevimento di una nota da parte di uno studio di avvocati. Ecco, questa lettera, avverte il presidente “è stata incomprensibilmente riscontrata dalla dirigenza di Etra pur non essendo questa in indirizzo. Resta un mistero come ne sia venuta in possesso”. Insomma, un giro di carte e parole che sta alzando la temperatura del termometro politico bassanese. Una nuova patata bollente per il sindaco di Bassano, che si ritrova a dover scandagliare la sua stessa maggioranza per capire se ci sia qualche franco tiratore con il mirino puntato su Levorato. E un nuovo caso, dopo quello con l’Ulss7 per lo spostamento della sede amministrativa dell’azienda a Marostica, che rischia di minare la solidità dei rapporti politici tra le forze che reggono le sorti della maggioranza di Elena Pavan. (Servizio di Ferdinando Garavello)


videoid(xYuU7qxRv2U)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria